Spedizione gratuita oltre 49,90 €  -15% sul primo ordine ISCRIVITI ORA >

11,90 €
bidoli

bidoli
ribolla gialla friuli grave doc

11,90 €
  • Spedizione in 48/72 ore
  • Tipo di vino fermo
  • Annata 2019
  • Appellazione grave del friuli doc
  • Varietà ribolla gialla
  • Regione Friuli Venezia Giulia
  • Gradazione alcolica 12.5%
  • Formato 0.75 l

La fermentazione comincia grazie a lieviti selezionati ed è tenuta a temperatura controllata di 12 – 14° C. Al termine della fermentazione il vino non viene travasato ma lasciato sulle fecce per attribuirgli più volume in bocca. Successivamente il vino viene chiarificato, filtrato e stabilizzato a freddo. Affinamento in vasche di acciaio.
Il terreno in cui le uve sono coltivate è di collina, magro e asciutto, bene esposti e leggermente ventilati.

Vino dal colore giallo paglierino chiaro e brillante.
Ha un profumo fruttato, minerale, elegante. In bocca risulta asciutto, sapido, vivace e minerale.

E’ ideale come aperitivo, con antipasti di mare, primi piatti a base di pesce, piacevole soprattutto d’estate per la sua grande bevibilità e freschezza.

Vino e cucina

  • ortaggi e legumi
  • carne bianca
6-8°
Temperatura di servizio
Bicchiere
Tulipano

Vitigno

Origine
Friuli Venezia Giulia
>FRIULI
  • Bacca
    bianca
  • Aromaticità
    non aromatico
  • Dimensione grappolo
    medio
  • Spessore buccia
    spessa
  • Forma di allevamento
    guyot
  • Suolo
    argilloso - sabbioso - limoso

Metodo

  • Metodo
    vini tranquilli
  • affinamento
    bottiglia
  • fermentazione
    acciaio
  • maturazione
    acciaio
Esperto del vino
Arrigo Bidoli

La qualità prima di tutto:

per questo siamo certificati

 

Analisi sensoriale

Visiva
Colore
giallo paglierino
Riflessi
gialli
Olfattiva
Gustativa
  • Acidità
  • Amaro
  • Sensazione dolce
  • Struttura
Intensità retro-olfattiva
Astringenza
Persistenza

Cantina

bidoli

L’Azienda Bidoli è un’azienda che si trova nel cuore del Friuli Collinare, in una posizione strategica, non lontano da San Daniele. Fondata nel 1924, oggi è gestita dalla “terza generazione”: Arrigo Bidoli, responsabile tecnico ed enologo, e Margherita Bidoli, responsabile vendite.

Nel 2002 i due fratelli Bidoli hanno deciso di spostarsi e di costruire una nuova cantina che pur essendo tecnologicamente moderna conserva al suo interno tutte le antiche tradizioni di famiglia. La nuova cantina è stata costruita ristrutturando la più antica fornace della regione (risale al 1890) e mantenendo la sua struttura

BIDOLI